Le persone non leggono perché è troppo faticoso !

L’utente normalmente legge solo il titolo o con fatica fino al sottotitolo.

Perché, leggere fino in fondo, sembrerebbe una impresa titanica. Nonostante questo, però, commenta o pone quesiti su argomenti abbondantemente descritti nel documento o post;  come:           Dov’è la vostra sede ? Quanto costa ?    Posso avere un contatto telefonico ?

Leggendo l’incipit e guardando la foto, il lettore si basa su quelle poche informazioni, quindi pur facendo sforzi per utilizzare un stile di scrittura lineare, semplice, evitando l’utilizzo di parole desuete fini a se stesse, mantenendo uno sviluppo delle frasi compatto e semplice da seguire.

Il lettore incapace di leggere è li, pronto a fare domande alle quali è stata data già una risposta.  Anche sul lavoro capita di avere a che fare con persone che interpretano in maniera errata frasi e documenti di una chiarezza disarmante, evidentemente in difficoltà di fronte alla semplice applicazione di sintassi e grammatica italiana.

Come fare per rimediare? Come possiamo trasformare queste persone in lettori?  La nuda e cruda verità è che non possiamo, i  non-lettori che non sono  in grado di leggere sono in maggioranza irrecuperabili.

Quindi dopo un’attenta analisi si potrebbe provare a osservare alcuni piccoli accorgimenti che  potrebbero agevolare la lettura.

·      Eliminare le distrazioni

·      Leggere rapidamente un testo e poi rileggerlo una seconda volta, ma  prestando maggiore attenzione

·      Associare ad un’immagine quello che stai leggendo

·      Leggere ad alta voce

·      Ricercare parole, luoghi o argomenti che non conosci

·      Appuntare gli argomenti chiave

D’altronde non è mai troppo tardi, il tutto è racchiuso nel cominciare,  è solo una questione di abitudine e l’uomo, in senso generico è molto labile in questo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.